Ronaldo e Lapo: una nuova linea di occhiali nel segno della Juventus

Lapo Elkann e Cristiano Ronaldo insieme per una linea di occhiali ovviamente nel segno della Juventus. Nei giorni scorsi, il fratello di John, patron del gruppo FCA in cui gravita anche il club bianconero, ha annunciato su proprio profilo Twitter il lancio dei nuovi occhiali CR7Eyewear. “Insieme a Cristiano abbiamo creato la collezione CR7Eyewear – annuncia Lapo – che tra qualche giorno sarà presentata in anteprima mondiale a Mido.

Ecco una prima preview dello splendido lavoro di squadra. Occhiali da vista. Grazie a #CR7 e a tutto il suo Team e al Team di Italia Independent e UNITEDWEWIN”. Il tweet è corredato da una clip video che termina con un abbraccio tra il “rampollo” di casa Elkann-Agnelli e il numero 7 della Juventus, cui la nuova linea di occhiali è ispirata.

Juventus, Ronaldo: “Mi sono divertito con Lapo”

Sia Lapo sia CR7, infatti, sono stati coinvolti in prima persona nella creazione dei nuovi modelli che sono destinati ad invadere il mercato nelle prossime settimane. Tra i due è nata anche un’importante intesa, che secondo i bene informati lascia presagire ad altre collaborazioni in un futuro abbastanza prossimo.

La collaborazione era stata anticipata da Lapo con un tweet criptico già qualche settimana fa: “Collaboriamo con Cristiano Ronaldo”. In pochi, però, sapevano realmente cosa stava bollendo in pentola prima dell’annuncio ufficiale.

Grande entusiasmo da parte del cinque volte pallone d’oro, che ha condiviso sul proprio profilo Instagram il promo video di presentazione della nuova linea di occhiali: “Mi sono divertito tanto con Lapo”, ammette il portoghese.

Insomma, Ronaldo continua ad essere una vera e propria gallina dalle uova d’oro per la Juventus e tutto ciò che ruota attorno al mondo bianconero. CR7 è assieme a Messi il miglior calciatore al mondo, ma al contempo rappresenta una vera e propria industria, in grado di promuovere con la sua immagine qualunque brand. Re dei social network, il portoghese guadagna quasi 1 milioni di euro a post, a conferma della immensa esposizione mediatica a livello planetario.

Cda Juve: approvata la Relazione semestrale dicembre 2019

Il club bianconero, dunque, cercherà di sfruttarlo al massimo in campo (attualmente è il miglior marcatore stagionale), ma anche a livello di immagine per la crescita del brand Juve e di quelli dei suoi partner commerciali.

Ne ha bisogno come il pane la società presieduta da Andrea Agnelli, il cui cda ha appena approvato la Relazione semestrale al 31 dicembre 2019. I conti del club torinese non se la passano benissimo, perché nel primo semestre dell’annualità 2019-2020, sono state registrate perdite per 50,3 milioni, con una variazione negativa di 57,8 milioni rispetto all’utile di 7,5 milioni dello stesso periodo dell’esercizio precedente.

Le perdite sono da addebitare principalmente al calo de ricavi e dall’aumento dei costi per i calciatori (30 milioni circa). Il monte ingaggi della Juventus è di quasi 300 milioni di euro lordi, mentre gli introiti dai diritti TV sono scesi. Buono il dato relativo all’indebitamento netto, che al 31 dicembre 2019 è di 326,9 milioni contro i 463,6 milioni al 30 giugno precedente, con un miglioramento di 136,7 milioni. Il dato è risultante principalmente dall’incasso quasi integrale dell’aumento di capitale (€ 294,6 milioni).

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *