You Tube e Netflix riducono la qualità dei loro video da HD ad SD

I big dello streaming YouTube e Netflix hanno ridotto la loro qualità video in Europa per compensare l’aumento della domanda da parte degli spettatori a seguito dell’epidemia di coronavirus.

Tutti a casa a vedere film? Ecco come reagiscono le piattaforme streaming

YouTube e Netflix si sono dunque visti costretti a consentire solo lo streaming a definizione standard in Europa, su richiesta del commissario dell’Unione Europea Thierry Breton. Questo onde evitare che la larghezza di banda non soddisfi la connessione di tutti gli utenti in contemporanea sui loro profili.

Breton, il CEO di Google Sundar Pichai e il CEO di YouTube Susan Wojcicki si sono incontrati questa settimana per discutere della crescente domanda, anche se hanno affermato che per ora si registrano solo “alcuni picchi di utilizzo”.

La riduzione della qualità del video durerà per almeno 30 giorni.

L’intenzione è quella di continuare a collaborare con i governi degli Stati membri e con gli operatori di rete per ridurre al minimo lo stress del sistema. La speranza è dio offrire sempre e comunque una buona esperienza utente.

Netflix è passato alla definizione standard dopo che anche il CEO Reed Hastings ha incontrato Breton. Questa decisione potrebbe ridurre il traffico Netflix sulle reti europee di circa il 25%, ma garantirà ugualmente un servizio di buona qualità per FLI utenti.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *