Tutto quello che si deve sapere sui pannolini per cani

Non sono solo i bambini o gli anziani ad avere problemi di incontinenza. Anche gli animali e i cani possono avere dei problemi con la loro vescica. Vediamo cosa bisogna sapere sui pannolini per cani.

Chiunque abbia avuto un figlio o un parente anziano con dei problemi alla vescica, ha avuto la necessità di utilizzare un pannolino. Ma alcuni proprietari di animali domestici, possono scoprire che, per una serie di motivi, il loro cane sarà costretto ad indossare dei pannolini per cani o un prodotto similare per evitare spiacevoli complicazioni durante la vita di tutti i giorni.

Quindi, quali sono le ragioni per cui un cane dovrebbe aver bisogno di un pannolino per cani?
Le motivazioni che possono portare a questa necessità sono diverse.

Incontinenza urinaria nei cani

La comparsa dell’incontinenza urinaria nei cani non è un problema legato al comportamento dell’animale. Può essere causata da un’infezione del tratto urinario, da problemi alla vescica, da un indebolimento del muscolo dello sfintere urinario e da condizioni come infezioni batteriche o dal diabete.

Anche il cane più addestrato può soffrire ed essere incapace di controllare il proprio stimolo nell’urinare. Se si sospetta che “gli incidenti” in cui è coinvolto il proprio cane non siano collegati al comportamento, è buona cosa rivolgersi al proprio veterinario per fare degli accertamenti. Grazie a dei farmaci o ad un intervento nei casi più gravi, si può cercare di risolvere il problema.

Tuttavia, se l’incontinenza non può essere controllata in altri modi, i pannolini per cani possono essere una soluzione a questa problematica quotidiana.

Pannolini per cani anziani

I cani anziani, anche quando non hanno mai avuto incidenti in casa, con il sopraggiungere della vecchiaia possono perdere il controllo di alcune funzioni corporee. La minzione e la defecazione sono le più comuni. È possibile, che il cane dimentichi cosa ha imparato e torni a fare i propri bisogni in ogni luogo.

I cani di età superiore agli 11 anni, possono soffrire di una forma di Alzheimer simile all’uomo. Questo disturbi prende il nome di disfunzione cognitiva canina (CCD). Al momento non esistono farmaci attivi nella cura di questa condizione, quindi l’unica soluzione che può permette di salvaguardare tappetti e pavimenti dalle minzioni del cane sono i pannolini per cane.

Pannolini per cane in calore

Quando un cane è in calore, purtroppo, si verifica una situazione dove parte del pavimento della propria abitazione si può sporcare. I pannolini per cani sono un’ottima scelta per mantenere pulita la casa e ridurre la possibilità che il cane si lecchi. Situazione che può portare a una serie di problematiche nella sua salute.

I pannolini per cani non sono in ogni caso una scelta ideale come sistema per la contraccezione canina. Un cane maschio, troverà facilmente il modo per aggirare il pannolino di un cane femmina in calore.

Uso dei pannolini per cani durante l’addestramento

Quando si addestra un cane a non fare i propri bisogni in casa, l’adozione dei pannolini per cani è sicuramente una soluzione più che valida per sporcare meno. Nei momenti in cui non si cerca di impartire un addestramento al proprio cane, il pannolino eviterà che si verifichino delle situazioni dove si dovrà procedere a pulire al più presto tappeti e pavimenti di casa.

È bene ricordare, se non si vuole abituare il cane ad indossare sempre il pannolino, che si dovrà procedere a portare il cane fuori dall’abitazione regolarmente per fare i propri bisogni.

Cosa bisogna sapere dei pannolini per cani?

  • In commercio ci sono una serie di diversi modelli di pannolini per cani, che differiscono nella vestibilità e nell’assorbimento. È bene verificare con attenzione quello che meglio si adatta alle esigenze del proprio cane.
  • Cambiare frequentemente il pannolino non è un’opzione, è una necessità per il buono stato di salute di ogni cane. Così come un bambino si sente a disagio con il pannolino bagnato, anche il cane non si trova a suo agio quando il pannolino necessita di essere cambiato.
  • Al momento del cambio, è bene pulire il cane con delle salviette umidificate. Questo previene le eruzioni cutanee, prurito e infiammazioni.
  • I pannolino per cani hanno un foro per la coda dell’animale. Se il proprio cane ha una coda di piccole dimensioni o ha una coda a gancio, è bene chiudere il buco per evitare che escano degli escrementi.

Prima di prendere la decisione di utilizzare dei pannolini per cani, è sempre bene chiedere un parere al proprio veterinario. Solo successivamente, quando il cane sarà stato controllato, si potrà procedere con l’utilizzare i pannolini per cani per risolvere i problemi legati all’incontinenza canina.