Stampanti Canon: qualità e funzionalità per tutte le tasche

Il marchio giapponese Canon è presente sul mercato fin dal 1937 e oggi si posiziona come leader assoluto nel settore tecnologico, producendo una vasta gamma di soluzioni per la fotografia, il videomaking, il settore medico e la stampa. Le stampanti Canon sono infatti tra le più diffuse nelle case e negli uffici, poiché le loro funzionalità riescono a soddisfare le più diverse esigenze.

Le prestazioni delle proposte Canon, unite all’ottimo rapporto qualità-prezzo, ne fanno un oggetto immancabile, sia nel comparto consumer e in ambito semi-professionale: dalle inkjet alle laser, dalle portatili alle multifunzione, sono moltissime le opzioni di scelta che il brand offre alla sua affezionata clientela.

Una molteplicità di prodotti tra cui è necessario capire come orientarsi, per scegliere sempre la migliore stampante Canon capace di rispondere alle necessità quotidiane. Quali elementi valutare per selezionare il prodotto giusto?

Le diverse tecnologie di stampa

La prima caratteristica di una stampante Canon da tenere in considerazione è relativa alla tecnologia di stampa che permette al prodotto di funzionare. Principalmente le stampanti possono essere inkjet (a getto d’inchiostro), laser oppure a sublimazione termica.

Le stampanti inkjet sono le più diffuse tra i consumatori privati, per via del budget ridotto che può servire per acquistarle, della loro compattezza e della loro capacità di stampare sia documenti, anche colorati, che file grafici come foto o volantini. Spesso sono dotate di fax o scanner, diventando delle vere e proprie multifunzione, anche se tra i loro punti deboli c’è la necessità di un frequente ricambio di cartucce. Per fortuna oggigiorno sono molte le soluzioni efficienti e a buon mercato tra cui scegliere per sostituire le proprie cartucce, reperibili sia nei negozi specializzati che nei migliori store online come https://www.rsvn.it/libro-donne-milano/

I modelli laser sono di solito più ingombranti e un po’ più dispendiose economicamente parlando delle inkjet, ma promettono un’ottima velocità di stampa e consumano meno sono inchiostro, proponendosi come la scelta ideale quando la necessità è quella di produrre una grande quantità di documenti. Ne esistono sia monocromatiche che a colori, ossia abilitate a stampare solamente in B/N oppure dotate di diversi colori di stampa.

Le stampanti a sublimazione termica il colore è presente in forma di polimero allo stato solido che viene impresso su carta tramite il calore: questa tecnologia è spesso quella utilizzata nei modelli portatili.

Che connettività possono avere?

Quando si ha una postazione PC generalmente la stampante è connessa allo stesso tramite appositi cavi, ma sempre più spesso oggi la connettività wireless delle stampanti Canon consente di usare la stampante semplicemente inviandole i contenuti da stampare direttamente da uno smartphone o da un tablet.

Molti dei modelli wireless più recenti sono dotati di sistemi come l’NFC o il Wi-Fi Direct, che consentono al dispositivo di connettersi sempre più facilmente con tutti i mobile devices anche senza l’intermediazione di un router.

Velocità, risoluzione e formati di carta

Ogni stampante ha una diversa velocità di stampa, che si misura in pagine per minuto (ppm) tenendo sempre come riferimento un foglio A4, oppure in alternativa in immagini per minuto (ipm). La risoluzione di stampa invece si misura in dots per inch (dpi) ossia in punti per pollice: maggiore è il numero di dpi, più elevata è quindi la definizione della stampa.

Buona parte delle stampanti Canon laser o inkjet presenti tra le mura domestiche o negli uffici supporta fogli fino al formato A4, perciò se si è alla ricerca di una stampante che possa utilizzare fogli in formati più grandi, come l’A3, è indispensabile informarsi con attenzione prima dell’acquisto.

Tra le funzionalità che è bene valutare c’è anche la capienza del vassoio di carico, la possibilità di stampa fronte/retro automatica e la disponibilità, per le stampanti multifunzione, di un dispositivo come l’Automatic Document Feeder, per caricare in automatico anche i fogli nello scanner.

Insomma sono molti i fattori da considerare per scegliere la migliore stampante Canon che faccia al caso proprio e soddisfi al 100% i propri bisogni.