Ragazzo rompe vetri per creare opere artistiche ad effetto

L’arte si evolve sempre più. Oggi infatti parliamo di un giovane che distrugge i vetri con scalpello e martello per creare opere d’arte mozzafiato.

Le creazioni del giovane artista

Viste da vicino, le creazioni dell’artista svizzero Simon Berger assomigliano più al vandalismo. Ma facendo qualche passo indietro è evidente che le crepe nei vetri infranti formano ritratti e immagini chiari e complessi.

Berger ammette che come artista aveva il desiderio di essere preso sul serio, per attirare l’attenzione. E il modo più semplice per farlo era usare un materiale o una tecnica creativa che nessuno aveva mai usato prima. 

Il falegname esperto ha deciso che il vetro laminato non era molto popolare come mezzo artistico, quindi ha iniziato a sperimentarlo, sviluppando una tecnica originale che prevedeva di rompere il vetro con martello e scalpello per creare modelli dettagliati e riconoscibili. Dopo aver affinato le sue abilità, Simon Berger è ora in grado di esercitare questa distruzione intenzionale per creare splendidi ritratti umani che sono visibili solo da lontano.

Come esercita la sua bizzarra arte

L’artista svizzero inizia il processo creativo scattando foto di modelli i cui ritratti prevede di sfondare i vetri del vetro stratificato. Quindi elabora le foto sul suo laptop e stampa la versione finale.

Quando è pronto per iniziare a lavorare sulla lastra di vetro, Berger usa un pennarello per contrassegnare le aree che dovrebbe spezzare di più con il martello e quelle che non dovrebbero assolutamente essere distrutte.

Inoltre, le aree grigie che richiedono solo un po’ di frantumazione, spiega, sono le più difficili, perché anche un colpo di martello di troppo può rovinare l’intera opera d’arte.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *