Nuovo test “casalingo” per individuare il cancro alla prostata

I medici inglesi hanno messo a punto un test delle urine per lo screening del cancro alla prostata, da eseguire comodamente a casa.

Un test economico per la salute maschile

Con il nuovo test, gli scienziati sperano che gli uomini possano evitare metodi diagnostici più invasivi e dispendiosi per scoprire se c’è qualcosa che non va.

Il test è detto “PUR” (Prostate Urine Risk), e ha la forma di un kit di raccolta a domicilio. Con il test si “esamina l’espressione genica nei campioni di urina e fornisce informazioni vitali sul fatto che un tumore sia aggressivo o” a basso rischio “.

L’esperimento in laboratorio sul test

Per valutare l’efficacia del test PUR, i ricercatori hanno reclutato 14 uomini a cui hanno sottoposto una serie di test medici tra cui un esame rettale digitale, che è uno dei principali metodi per rilevare il cancro alla prostata (insieme a esami del sangue, una risonanza magnetica o una biopsia).

I partecipanti sono quindi tornati a casa, dove hanno eseguito il test PUR per una seconda valutazione del rischio di sviluppare il cancro alla prostata.

Gli scienziati hanno quindi confrontato i risultati dei due scenari di test. Il team di ricerca spiega “Abbiamo scoperto che i campioni di urina prelevati a casa mostravano i biomarcatori per il cancro alla prostata molto più chiaramente che dopo un esame rettale. E il feedback dei partecipanti ha mostrato che era preferibile il test a casa“.

Grazie a questo test c’è la possibilità di differenziare quelli che lo fanno da quelli che non hanno il cancro alla prostata, evitando così di sottoporre molti uomini a indagini non necessarie”. Presto sarà disponibile sul mercato.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *