Nasce app per aiutare a gestire le disabilità da lombalgia

Nata un’app mobile progettata per fornire a chi soffre di lombalgia consigli settimanali di autogestione per affrontare i loro sintomi riduce efficacemente la disabilità causata dalla condizione. I dati hanno mostrato che più della metà di coloro che hanno utilizzato l’app ha riscontrato un miglioramento clinicamente significativo dei punteggi su un questionario di autovalutazione del dolore.

Poco meno del 40% dei pazienti con lombalgia che non hanno utilizzato l’app, ricevendo solo cure e consigli per la cura di sé dai loro medici, ha avuto risultati simili, hanno detto i ricercatori.

L’app, chiamata SelfBACK, è stata sviluppata da ricercatori dell’Università della Danimarca meridionale. L’app SelfBACK riduce la disabilità correlata alla lombalgia offrendo consigli di autogestione personalizzati come supplemento alle cure abituali.

L’app fornisce informazioni sulla lombalgia e sulla gestione del dolore che possono essere utili.

Circa la metà dei partecipanti allo studio aveva scaricato sui propri dispositivi mobili l’app, che forniva consigli settimanali per l’attività fisica, esercizi di forza e flessibilità, nonché suggerimenti quotidiani per la cura di sé, mentre il resto ha ricevuto una consulenza simile durante gli appuntamenti di routine con i propri medici , hanno detto i ricercatori.

Tra coloro che hanno utilizzato l’app, il 52% ha riscontrato un miglioramento di 4 punti o più nell’autovalutazione del questionario sulla disabilità Roland-Morris a sei settimane, tre mesi, sei mesi e nove mesi.

Di coloro che non hanno utilizzato l’app, il 39% ha avuto risultati simili negli stessi periodi di tempo, hanno mostrato i dati.

Il componente chiave dell’app è che utilizza l’intelligenza artificiale per adattare i consigli di autogestione all’individuo. Ciò fornisce un piano personalizzato costituito da attività di autogestione basate sull’evidenza.