Nasa condivide la foto di una specie di aurora: info sul fenomeno Steve

La NASA ha condiviso una fotografia di un fenomeno astronomico che ancora disorienta gli scienziati. I forti miglioramenti della velocità di emissione termica, o Steve in breve, sono nastri di luce simili ad aurore che fluiscono attraverso il cielo notturno.

Negli ultimi anni ne sono state avvistate dozzine, con scienziati che si sono grattati la testa su ciò che realmente sono.

Come parte del ‘Astronomy Picture of The Day’ del centro spaziale, la NASA ha condiviso uno straordinario esempio di uno sul lago Childs in Canada, che è stato scattato dal fotografo Krista Trinder nel 2017.

Il commento alla foto

La NASA ha scritto accanto alla foto: “Cosa sta creando queste lunghe strisce luminose nel cielo? Nessuno ne è sicuro. Conosciuti come Strong Thermal Emission Velocity Enhancements (STEVE), questi nastri luminosi del cielo viola chiaro possono assomigliare ad aurore regolari, ma recenti ricerche rivelano significative differenze.

“La grande lunghezza e i colori insoliti di A STEVE, se misurati con precisione, indicano che potrebbe essere correlato a una deriva ionica subaurorale (SAID), un fiume supersonico di ioni atmosferici caldi ritenuti in precedenza invisibili.

“Si ritiene che alcuni STEVE siano ora anche accompagnati da strutture di staccionate verdi, una serie di stecche di cielo che possono apparire al di fuori dell’ovale aurorale principale che non coinvolge molto azoto luminoso”.

La bellezza di Steve

STEVE è diverso dalla solita aurora, ma è fatto di luce ed è guidato dal sistema aurorale. Trovando queste minuscole striature, potremmo imparare qualcosa di fondamentalmente nuovo su come la luce aurorale verde può essere prodotta.

Secondo la NASA, un bagliore d’aria si ha quando “gli atomi nell’atmosfera si ricombinano e rilasciano parte della loro energia immagazzinata sotto forma di luce”. Mentre un’aurora che rilascia luce è causata dal bombardamento di elettroni.