Maialini capaci di giocare ai videogames: lo studio

Una nuova ricerca indica che i maiali possiedono la capacità mentale per giocare ai videogiochi.

Lo studio

Lo studio ha testato la capacità di quattro maiali (Hamlet, Omelette, Ebony e Ivory) di giocare a un semplice gioco con il joystick con il muso, spostando un cursore su quattro bersagli sullo schermo. Sebbene gli animali non abbiano dimostrato la destrezza per vincere presto un round di Fortnite , hanno mostrato una comprensione concettuale di questo gioco rudimentale.

Eseguendo ben al di sopra del caso, i maiali sembravano riconoscere che il movimento del cursore era controllato dal joystick. Il fatto che abbiano fatto così bene nonostante la mancanza di pollici opponibili è “notevole”, affermano i ricercatori.

Non è un’impresa da poco per un animale cogliere il concetto che il comportamento che sta eseguendo sta avendo un effetto altrove. Il fatto che i maiali possano farlo in qualsiasi misura dovrebbe farci riflettere su cos’altro sono in grado di apprendere e su come tale apprendimento può influire su di loro.

I ricercatori hanno anche notato che, sebbene si potesse insegnare ai maiali a giocare usando il cibo come rinforzo positivo, hanno anche risposto bene ai segnali sociali. Infatti, quando il gioco è stato reso più impegnativo e i maiali sono diventati riluttanti a impegnarsi. Solo l’incoraggiamento verbale dello sperimentatore avrebbe visto riprendere l’addestramento.

Maiali animali intelligenti

Questi risultati sono gli ultimi ad evidenziare l’intelligenza dei maiali. Non solo è stato dimostrato che usano gli specchi per trovare cibo nascosto in un recinto , ma gli studi hanno anche dimostrato come ai maiali si possa insegnare come i cani a “venire” e “sedersi” dopo i comandi verbali.