I social network distraggono gli infermieri dal lavoro: lo studio

La produttività degli infermieri subisce un vero smacco quando si attaccano al cellulare per controllare i loro aggiornamenti dei ,. Questo emerge da un piccolo studio.

Come ammazzano il tempo sui social l’infermiere

Il coautore dello studio Asad Javed, dell’Università Hazara di Mansehra, in Pakistan, afferma che gli infermieri che scelgono di ammazzare il tempo usando i social media sul lavoro sono diventati un problema serio negli ospedali e nelle università di tutto il paese.

Questo comportamento causa frequenti conflitti tra gli infermieri sull’assegnazione delle mansioni di cura del paziente, nonché argomenti tra infermieri e pazienti, ha aggiunto.

Per valutare le relazioni tra l’uso dei social media sul lavoro, le distrazioni dalle attività lavorative e le prestazioni di auto-valutazione, il team di Javed ha reclutato infermieri attraverso gruppi di Facebook l’anno scorso.

La scoperta

I ricercatori hanno scoperto che un uso crescente dei social media sul lavoro era associato a una maggiore distrazione e a prestazioni lavorative più scarse. Tuttavia, gli infermieri in grado di praticare l’autogestione potrebbero superare l’impulso e concentrarsi sul lavoro, riporta il team di studio nel Journal Of Advanced Nursing.

Javed ha osservato che gli infermieri possono cambiare il loro comportamento se resi consapevoli attraverso sessioni di formazione, visualizzazione di poster o altri interventi di sensibilizzazione da parte dell’amministrazione ospedaliera.

Anche combattere la cultura degli uffici per rendere più inaccettabile l’uso dei social media sul lavoro potrebbe rivelarsi efficace.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *