I funghi fanno bene alla salute secondo un nuovo studio

I funghi rappresentano una componente importante di una dieta sana. Sono ricchi di micronutrienti e composti bioattivi, tra cui fibre, polisaccaridi, selenio e vitamine.

Contengono anche due antiossidanti zolfo cruciali, ergotioneina e glutatione , che si ritiene svolgano un ruolo significativo nella prevenzione delle malattie croniche e della morte prematura e nella promozione di un invecchiamento sano.

I livelli di ergotioneina differiscono in base al tipo di fungo. i funghi shiitake, ostriche e maitake hanno quantità maggiori di ergotioneina rispetto ai funghi bottoni bianchi, crimini e portabella.

I funghi sono la più alta fonte alimentare di ergotioneina, che è un unico e potente antiossidante e protettore cellulare. Il rifornimento di antiossidanti nel corpo può aiutare a proteggere dallo stress ossidativo e ridurre il rischio di cancro.

Lo studio

In un recente studio, gli individui che mangiavano 18 grammi di funghi – o da circa 1/8 a 1/4 di tazza – al giorno avevano un rischio di cancro inferiore del 45% rispetto a coloro che non mangiavano funghi.

Quando sono stati esaminati tumori specifici, i ricercatori hanno notato le associazioni più forti per il cancro al seno poiché le persone che mangiavano regolarmente funghi avevano un rischio significativamente inferiore di cancro al seno.

Andando avanti, questa ricerca potrebbe essere utile per esplorare ulteriormente gli effetti protettivi dei funghi e aiutare a stabilire diete più sane che prevengono il cancro.

Sono necessari studi futuri per individuare meglio i meccanismi coinvolti e i tumori specifici che potrebbero essere influenzati.