Colesterolo basso dalla tenera età aiuta ad evitare le malattie cardiache

Esistono diverse cause di malattie cardiache, come l’ipertensione e il fumo di sigaretta, ma il colesterolo alto è quello che molte persone tendono a sottovolutare. Non c’è niente di più sbagliato.

Lo studio

Uno studio pubblicato da The Lancet mostra che livelli elevati di colesterolo nella prima età adulta possono portare a un rischio maggiore di sviluppare problemi cardiovascolari, inclusi ictus e cuore malattia.

I ricercatori hanno utilizzato i dati di 400.000 persone provenienti da 19 paesi, che erano liberi da malattie cardiovascolari. Un terzo dei partecipanti aveva un’età inferiore ai 45 anni. I livelli di colesterolo, storie mediche, stile di vita e dati demografici dei partecipanti sono stati annotati all’inizio dello studio.

Gli scienziati hanno trovato collegamenti tra i livelli basali di colesterolo e problemi cardiaci successivi e hanno creato un modello per prevedere il rischio di problemi cardiaci.

Attraverso questo modello, i ricercatori hanno stimato che uomini e donne di età inferiore ai 45 anni, con colesterolo non HDL tra 145 e 185 mg / dL (i livelli sani sono inferiori a 130 mg / dL) hanno il 29% e il 16% di probabilità di avere un problema cardiaco rispettivamente all’età di 75 anni.

Conclusione dello studio

In conclusione, lo studio sottolinea l’importanza di prevenire le malattie cardiache abbassando i livelli elevati di colesterolo nella prima età adulta.

Per abbassare i livelli di colesterolo, i medici potrebbero prescrivere farmaci o suggerire una dieta sana. Le persone dovrebbero anche limitare l’assunzione di latticini ad alto contenuto di grassi e passare a cereali integrali e grassi sani come pesce e avocado. 

Esercizio fisico regolare, dormire molto ed evitare il fumo può anche aiutare a mantenere un livello di colesterolo più basso.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *