Cambiamento climatico: il bestiame malato emette più agenti inquinanti

Negli ultimi dieci anni, le concentrazioni atmosferiche di metano sono aumentate notevolmente e gli studi suggeriscono che il bestiame e il loro sistema digestivo sono responsabili di circa la metà dell’aumento delle emissioni di metano. Gli scienziati suggeriscono che il problema potrebbe peggiorare con l’aumento delle temperature.

Un nuovo documento

Secondo il nuovo documento, una revisione della letteratura scientifica sulla salute del bestiame e le emissioni di metano, i tassi di vermi parassiti e infezioni batteriche dovrebbero aumentare con il riscaldamento del pianeta. Quando mucche, pecore e altri animali stanno combattendo un’infezione, emettono più metano.

Alcuni vermi parassiti trascorrono parte del loro ciclo di vita nell’ambiente esterno – sull’erba, per esempio – e la temperatura può influenzare la velocità con cui questi parassiti si sviluppano in una fase di vita che può infettare gli animali.

Diversi studi hanno dimostrato che le infezioni parassitarie e batteriche aumentano la quantità di metano prodotta per unità di cibo consumata dal bestiame.

Come si è evoluto il piu recente studio

I ricercatori hanno utilizzato i dati della loro revisione scientifica per modellare gli impatti delle infezioni parassitarie sulle emissioni di metano del bestiame. Le simulazioni hanno rivelato una disconnessione tra i modelli attuali e la realtà.

I contributi attuali e futuri del bestiame ruminante alle emissioni globali di metano possono essere sostanzialmente sottostimati. Dato che il bestiame ruminante è responsabile di quasi la metà di tutto il metano prodotto da fonti viventi, questa è un’intuizione importante che speriamo possa stimolare ulteriori ricerche per comprendere le connessioni tra le malattie del bestiame e le emissioni di metano”.

Ad oggi, gli studi sugli effetti del riscaldamento climatico sulle malattie infettive negli animali sono stati per lo più disaccoppiati dagli studi sugli effetti delle malattie degli animali sulle emissioni di gas serra. Tuttavia, questi problemi sono collegati e studiarli insieme è necessario per comprendere meglio e mitigare sia la sfida del cambiamento climatico che le malattie infettive.