Animali simili a spugne hanno vissuto sulla terra milioni di anni fa

L’evidenza genetica delle spugne moderne suggerisce che le spugne siano emerse durante l’era neoproterozoica, tra un miliardo e 541 milioni di anni fa. Tuttavia, mancano corpi di spugne fossili di questo periodo.

La ricerca di prove fisiche definitive di animali multicellulari pre-Cryogenian è confusa dall’incertezza su cosa cercare, ma le prove fisiche conservate dovrebbero essere piccole, sottili e forse del tutto sconosciute.

Dato che le spugne sono gli animali più elementari conosciuti, si potrebbero cercare prove fisiche di spugne neoproterozoiche, ma lo sforzo concentrato sulle caratteristiche degli scheletri di spugne mineralizzate trascura le spugne con solo scheletri di spongina o cheratina.

Le prime prove di animali multicellulari potrebbero invece assomigliare ai prodotti di conservazione dei tessuti molli spugnosi piuttosto che ai componenti scheletrici di spugna mineralizzati.

Sebbene i dati dell’orologio molecolare suggeriscano che le spugne siano emerse nel primo Neoproterozoico, i più antichi fossili indiscussi di corpi di spugne risalgono al periodo Cambriano.

All’interno dei campioni, il team ha identificato reti ramificate di strutture tubolari da millimetriche a centimetriche che contenevano ed erano circondate da cristalli di calcite.

Queste strutture assomigliano molto allo scheletro fibroso che si trova all’interno delle demospugne e delle strutture precedentemente identificate nelle rocce di carbonato di calcio che si pensa siano state create dal decadimento dei corpi demospugne.

Se gli oggetti di Little Dal sono veramente fossili di corpi spugnosi, sono più vecchi di circa 350 milioni di anni rispetto ai più giovani fossili indiscussi del corpo di spugna.