Anche l’Australia come l’Italia: pub e bar offrono solo servizi d’asporto

I pub e i bar australiani come quelli italiani. Il governo ne ha ordinato la chiusura dopo aver dichiarato di essere servizi non essenziali durante la pandemia di coronavirus.

In alcune zone però, come nel Nuovo Galles del Sud questa rigidità è stata resa più malleabile con una proposta. Ovvero quella di funzionare solo con servizi di asporto e consegna a domicilio anche per le bevande alcoliche.

Anche il servizio d’asporto di alcol, funziona

I locali hanno iniziato a fare pubblicità sulle loro pagine social. Hanno scritto di essere pronti a consegnare un cocktail a domicilio pur di non chiudere baracca. E pare che l’idea piaccia ai cittadini.

Il ministro del servizio clienti Victor Dominello ha spiegato che bisogna non solo pensare alla salute delle persone, ma anche a quella dell’economia. Per questo si spera funzioni un’economia da asporto e di consegna mentre si combatte il coronavirus.

Supporto ai locali

Il governo ha dichiarato che questa sarà un’opportunità per la comunità di supportare i locali e al contempo permetterà di evitare la folla e il panico nei supermercati.

L’iniziativa è stata creata nel tentativo di aiutare e tenere in sicurezza le comunità, dando un livello di convenienza e comfort ai locali e tenendo tutti al sicuro. Questo nella speranza che certe misure garantiscano il rispetto delle regole.