5 strategie di link building che funzionano davvero per la tua SEO

Poter contare su una buona SEO è diventato indispensabile per chi ha un sito internet e, in generale, per chi vuole guadagnare portando avanti un business online. La SEO è quell’insieme di tecniche e di strategie che aiuta a fare in modo che le pagine web di un sito si posizionino fra i primi risultati di ricerca restituiti da Google. Perché questo succeda, bisogna poter contare su alcuni metodi, come la pubblicazione regolare di contenuti di qualità, che possano piacere ai motori di ricerca. Ma sicuramente ciò che importa maggiormente è la possibilità di fare una link building condotta in maniera corretta, per favorire il posizionamento. Link building significa fare in modo che una pagina web venga linkata da molte altre pagine, che siano autorevoli e pertinenti. Come fare a realizzare una link building accurata? Ecco alcuni consigli a tal proposito.

1.     Puntare sull’autorevolezza

Uno dei punti fondamentali è quello di concentrarsi sull’autorevolezza, che può aumentare man mano che si pubblicano gli articoli.

Infatti gli utenti hanno la possibilità di riconoscere via via un brand chiaro e senza dubbio importante al quale possono rivolgersi per chiarire i loro dubbi e per trovare le risposte che cercano. La cosa migliore è appunto offrire contenuti di qualità, per ricevere backlink da alcuni dei blog più autorevoli.

2.     Fare guest blogging

Fare guest blogging è molto importante per avere la possibilità di essere ospitati da un altro blogger. Ad alcuni scrivere contenuti per altri siti può sembrare qualcosa di insensato e vedono tutto ciò come una perdita di tempo. Non è affatto così, perché da un lato un contenuto ben fatto può far piacere al gestore del blog al quale si può chiedere un guest post, in modo da ricevere un link che aiuta a posizionarsi ancora meglio.

3.     Essere i protagonisti di un caso studio

Chi gestisce un’azienda, che si occupa per esempio di web marketing o comunque di strategie online, potrebbe pubblicare anche dei risultati relativi a dei casi studio che ha condotto e che hanno ottenuto particolare successo.

In questo modo si attira certamente l’attenzione da parte di altri gestori di blog, che possono chiedere di scrivere un post dedicato proprio a lavori che hanno portato dei benefici. A questo punto basta chiedere di inserire un link nel contenuto e questo porta, oltre ad avere maggiore visibilità, anche ad essere autorevoli agli occhi dei motori di ricerca, che saranno disponibili a posizionare meglio il sito di riferimento.

4.     L’inserimento di infografiche

Per fare una corretta link building e ottenere più facilmente link utili, si può puntare anche sulla realizzazione di infografiche, che si dimostrano particolarmente interessanti. Spesso non è così difficile creare un’infografica, anche perché ci sono dei tool disponibili sul web che aiutano nella realizzazione.

Se un argomento può essere facilmente sintetizzato con uno schema visivo, è possibile pensare di realizzare un’immagine da inserire in un contenuto web. Tutto ciò attira di più l’attenzione, magari anche da parte di chi è disposto a linkare il sito.

5.     Realizzare recensioni di prodotti e servizi

Si potrebbe pensare anche di attuare una migliore gestione della link building, strutturando e pubblicando delle recensioni che si riferiscono a prodotti e servizi. Da questo punto di vista ci si deve concentrare su prodotti e servizi che possono risultare particolarmente utili.

In questo modo si possono generare dei backlink spontanei e la stessa azienda produttrice di un determinato prodotto potrebbe sentire la necessità di linkare il sito dove è presente la recensione, per offrire ai clienti la possibilità di sentire anche un’opinione esterna.

Conclusioni

A prescindere dalle tattiche suggerite sopra riteniamo che, per ottenere un roma donna cerca di qualità è opportuno rivolgersi a degli esperti, che sicuramente possono dare i consigli giusti da seguire.