Zanzare geneticamente modificate: prima realizzazione americana

L’azienda biotecnologica Oxitec ha rilasciato le sue zanzare geneticamente modificate nelle Florida Keys. L’obiettivo è di sopprimere le popolazioni di zanzare selvatiche portatrici di malattie nella regione. Questa è la prima volta che le zanzare geneticamente modificate vengono rilasciate negli Stati Uniti.

Lo studio

La società ha riferito che le popolazioni locali di A. aegypti sono diminuite di almeno il 90% in quelle località, secondo quanto riportato in precedenza da WordsSideKick.com . A. aegypti può trasportare malattie come Zika , dengue, chikungunya e febbre gialla e il rilascio di zanzare modificate offre un modo per controllare la popolazione senza utilizzare pesticidi.

Le zanzare modificate di Oxitec, tutte maschi, sono state progettate per trasportare un gene letale. Quando i parassiti modificati si accoppiano con zanzare femmine selvatiche, il gene letale viene trasmesso alla loro prole.

Solo le zanzare femmine mordono le persone. Quindi le zanzare modificate e la loro prole maschio sopravvissuta non possono trasmettere malattie agli esseri umani.

Il rilascio di centinaia di milioni di zanzare geneticamente modificate può essere un’opzione meno costosa e più efficace. Soprattutto perché le popolazioni di zanzare diventano resistenti ai pesticidi nel tempo.

A cosa serve questa modifica genetica?

Questa versione servirà come prova iniziale in modo che Oxitec possa raccogliere dati prima di eseguire una seconda prova con quasi 20 milioni di zanzare entro la fine dell’anno.

L’azienda catturerà le zanzare durante il processo per osservare quanto lontano gli insetti viaggiano dalle loro scatole, per quanto tempo vivono e se le zanzare femmine stanno effettivamente raccogliendo il gene letale e stanno morendo. Per rendere più facile rintracciare le zanzare modificate, Oxitec ha introdotto un gene che fa brillare le zanzare sotto uno specifico colore di luce.