Valeria Valeri si è spenta: addio alla regina del teatro italiano

Pilastro del teatro italiano viene meno. Muore all’età di 97 anni (alle 5,30 dell’11 giugno), la nota attrice Valeria Valeri.

Emblema del teatro italiano

Trattasi della vera propria signora del teatro italiano. Da qualche anno si era cimentata anche ad interpretare alcune fiction tv come il Commissario Manara. A darne triste notizia è stata la figlia, Chiara Salerno, avuta dall’attore Enrico Maria Salerno. 

I funerali si svolgeranno nella giornata di domani, 12 giugno, alle ore 11,30 alla Chiesa degli Artisti di Roma in Piazza del Popolo.

Qualche aneddoto su Valeria

Valeria Valeri, nome d’arte di Valeria Tulli era nata a Roma l’8 dicembre 1921 e dai suoi trent’anni in poi aveva fatto ininterrottamente da padrona sul palcoscenico.

Aveva spesso recitato con con Alberto Lupo nel ’63-’64 e soprattutto tra la fine degli anni ’60 e i primi anni ’70 con Alberto Lionello. Senza dimenticare i sodalizi con Gino Bramieri e negli anni ’80 con Paolo Ferrari.

Indiscussa protagonista in programmi tv come ”Giamburrasca” e ”La famiglia Benvenuti”. Ormai Valeria Valeri non amava più la TV in quanto considerata dal suo punto di vista  ”noiosa e volgare”.

Aveva detto qualche tempo fa ”Non sopporto i giochini e i quiz – aveva detto a Milano alla presentazione della commedia ‘Madame Lupin’ di Marie Pacome nel gennaio del 1998 -. Di certi conduttori detesto il modo sfacciato di proporsi alla gente, quasi di prostituirsi“.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *