Una vita ecologica può ridurre i sintomi premestruali, lo studio

Un team internazionale di ricercatori ha trovato prove che suggeriscono che le donne che vivono circondate da spazi verdi sperimentano sintomi della sindrome premestruale (PMS) meno gravi rispetto alle donne che non lo fanno.

In questo nuovo studio, i ricercatori si sono chiesti se l’ ambiente in cui vive una donna può avere un impatto sul grado di sintomi correlati alla sindrome premestruale che sperimenta: osservano che studi precedenti hanno dimostrato che la riduzione dei livelli di stress può aiutare. Notano anche che altri studi precedenti hanno dimostrato che vivere vicino a spazi verdi come grandi cortili, giardini o parchi può ridurre i livelli di stress.

Il lavoro del team ha coinvolto oltre 1000 donne di età compresa tra 18 e 49 anni, che vivevano in alcune parti della Norvegia e della Svezia. Nei sondaggi, alle donne è stato chiesto il loro stile di vita, le abitudini di salute, dove vivevano e i sintomi che hanno sperimentato durante gli eventi di sindrome premestruale.

Esaminando i loro dati, i ricercatori hanno trovato un legame tra il livello o il grado dei sintomi della sindrome premestruale e l’ambiente di vita, in particolare, quelle donne che hanno trascorso la maggior parte della loro vita vivendo vicino a spazi verdi hanno riferito di aver sperimentato un grado inferiore di alcuni sintomi della sindrome premestruale, meno depressione. , ansia ridotta, meno problemi di sonno, meno tensione mammaria e meno gonfiore addominale.

Hanno notato che vivere a breve termine in un ambiente del genere non sembrava avere un impatto: le donne dovevano vivere vicino a spazi verdiper la maggior parte della loro vita per raccoglierne i benefici. I ricercatori non sono stati in grado di trovare nulla nei loro dati per spiegare i benefici che hanno visto, ma poiché la maggior parte dei miglioramenti erano psicologici, suggeriscono che sono probabilmente dovuti alla riduzione dello stress che deriva dal vivere in tali luoghi.