Un ambiente pieno di particolari stimola la sinapsi, lo studio

L’elaborazione delle impressioni e delle informazioni sensoriali dipende molto da come funzionano le sinapsi nel nostro cervello. Un team ha ora dimostrato come la regolazione dei lipidi e delle proteine ​​influisca sull’elaborazione da parte del cervello di un ambiente bello e stimolante. I lipidi situati nelle membrane delle sinapsi sono fondamentali per la trasmissione del segnale, riferiscono i ricercatori.
Condividere:

Di solito godiamo di un bellissimo ambiente, della socializzazione, di un appartamento accogliente, di buoni ristoranti, di un parco: tutto questo ci ispira.

Le percezioni sensoriali stimolanti si formano infine attraverso l’attività o la regolazione delle sinapsi, cioè quelle unità di collegamento tra i nostri neuroni che trasferiscono informazioni da una cellula nervosa all’altra. Per chiarire i principi molecolari alla base, i ricercatori hanno offerto ai roditori, ai loro organismi modello, un ambiente arricchito basato su molto spazio per muoversi, una ruota da corsa e altri giocattoli. Con l’aiuto di strategie di analisi post-genomica (multiomica) e utilizzando spettrometria di massa e microscopia all’avanguardia, nonché bioinformatica per l’analisi dei dati, hanno studiato la regolazione delle sinapsi nell’ippocampo dei roditori, più precisamente l’interazione delle proteine ​​e soprattutto dei lipidi (grassi) che si trovano nelle membrane sinaptiche.

Il team ha raccolto informazioni quantitative e qualitative sulla rete di molecole regolate nelle sinapsi e ha esaminato il loro metabolismo lipidico, anche sotto l’influenza di un ambiente arricchito. Le analisi hanno rivelato che 178 proteine ​​e 20 lipidi erano significativamente regolati a seconda che i roditori avessero trascorso del tempo in un ambiente arricchito o scomodo.

Se l’informazione arriva alla sinapsi come segnale, l’elaborazione del segnale viene potenziata, il che alla fine porta a un miglioramento dell’apprendimento e dello sviluppo. In questo contesto, le complesse reti di lipidi e proteine ​​hanno avuto un effetto decisivo sul funzionamento delle sinapsi. Pertanto, l’attuale studio fornisce una spiegazione molecolare del perché un ambiente stimolante potenziante può avere un effetto positivo sulla plasticità neuronale e sullo sviluppo del cervello.