Scoperta nuova specie di mosca in Finlandia

Gli entomologi hanno descritto una nuova specie nel genere della mosca delle finestre Scenopinus dalla Finlandia.

Le mosche della finestra sono membri di Scenopinidae , una piccola famiglia di mosche primitive appartenenti alla superfamiglia Asiloidea. Essi hanno una distribuzione cosmopolita, con più di 420 specie descritte in 25 generi.

La maggiore diversità si trova nelle regioni aride del mondo, che si riflette anche nel fatto che la maggior parte delle specie europee è presente nei paesi mediterranei e nelle isole Macaronesiche. Solo quattro specie precedentemente note estendono il loro areale all’Europa centrale e settentrionale.

Le specie nordiche sono associate ad habitat aridi, come i nidi di animali, dove le loro larve predano altri insetti. La mosca comune delle finestre può essere considerata benefica poiché le loro larve precedono i parassiti interni.

La specie appena descritta, denominata Scenopinus jerei , è uno specialista della foresta boreale che vive nei nidi degli uccelli che nidificano nelle cavità. Misura tra 4 e 5 mm di lunghezza e ha le caratteristiche zampe bicolore e halteres completamente neri.

È un volatore poco attivo, non visita i fiori e quindi viene raramente raccolto da reti attive o trappole. A giudicare dalle poche osservazioni finlandesi, Scenopinus jerei appare diffuso nelle zone meridionali e centrali del Paese.

I ricercatori sono certi che la specie si possa trovare anche nei biotopi delle foreste boreali degli altri paesi nordici. Il fatto che una specie precedentemente sconosciuta alla scienza possa essere scoperta da un paese nordico relativamente povero di specie e ben studiato sottolinea il fatto che la biodiversità locale rimane poco conosciuta.