Scoperta nuova specie di dinosauro in Spagna, lo studio

Gli scienziati hanno identificato un nuovo genere di dinosauro in seguito all’analisi di una mandibola fossilizzata scoperta oltre due decenni fa nella località Portell della provincia spagnola di Castellón. Il dinosauro adrosauride stiracosterna, dicono gli scienziati, era probabilmente lungo dai sei agli otto metri, un erbivoro e strettamente imparentato con le specie trovate nella Cina e nel Niger di oggi. Lo studio era intitolato “Un nuovo adrosauroide stiracosternano (Dinosauria: Ornithischia) del primo Cretaceo di Portell, Spagna”. Il fossile che faceva parte della ricerca è stato originariamente scoperto nel sito di Mas de Curolles-II (MQ-II). La specie aveva più artigli, grandi narici e un’enorme coda.

Si ritiene che il rettile abbia abitato il pianeta durante la fase barremiana del Cretaceo, da qualche parte tra 130 milioni e 129 milioni di anni fa. Il dinosauro, stimano gli scienziati, potrebbe aver pesato circa 3.600 chilogrammi.

I ricercatori affermano che il riconoscimento di Portellsaurus sosbaynati è un’indicazione che la penisola iberica un tempo ospitava un gruppo molto diversificato di adrosauriformi stiracosterni durante l’epoca del primo Cretaceo.

Secondo Olhar Digital , questa è la 25a scoperta di specie di dinosauri in Spagna. Gli adrosauridi, detti anche dinosauri dal becco d’anatra per il loro becco d’anatra piatto per l’aspetto delle loro ossa nel muso, appartengono alla famiglia degli ornitischi Hadrosauridae