Robot che dipingono: la nuova trovata dell’Azienda Georgia Tech

Gli informatici della Georgia Tech hanno programmato dei piccoli robot che usano intuitivamente i colori per decorare una tela, ampliando il toolkit tecnologico a disposizione degli artisti.

I potenziali della robotica

Gli scienziati volevano esplorare il potenziale dei sistemi multi-robot ai fini della pittura artistica, fornendo agli artisti un modo intuitivo per interagire con un sistema multi-robot che li astrae dal controllo dei robot o dalla gestione delle risorse

Lo sciame di robot non è programmato per inventare nuove immagini, ma risolve i problemi con un certo livello di autonomia. Mentre si spostano sulla tela, coprendo le diverse funzioni di densità del colore, tracciano scie di pittura mescolando il colore nella proporzione più vicina alle densità che stanno monitorando.

Man mano che l’artista modifica le proprie esigenze creative, i robot adattano di conseguenza la propria strategia ed esecuzione. Un gran bel passo in avanti.

Quale sarà ora il prossimo passo?

Finora, i ricercatori si sono basati sulle scie luminose proiettate per dimostrare il potenziale dello sciame di robot. Gli scienziati stanno attualmente sviluppando robot che possono effettivamente applicare la vernice. Il progresso della tecnologia ormai fa passi da gigante, e adesso si sta avviando verso il superamento dei limiti finora avuti.