Perché le donne indossano orologi da uomo?

In linea generale per gli uomini è impensabile poter mettere al polso un orologio femminile. Tuttavia al contrario le donne amano portare addosso gli accessori tipici maschili, tra cui l’orologio. C’è tutto un peculiare discorso che si nasconde dietro al fatto che la donna indossa capi e accessori tipici dell’uomo. Un discorso profondo e psicologico che va ben al di là delle preferenze meramente estetiche.

A dirla tutta, spesso gli uomini considerano addirittura un valore aggiunto questo modo di fare delle donne. Forse perché, per quanto si tratti di modelli neutri o con una carica “aggressive”, gli orologi sono in grado di completare il look sensuale femminile e a loro questo fa letteralmente impazzire. Pur piacendo questo stato di cose, comunque sorge spontaneo domandarsi cosa spinga le donne a indossare un orologio da uomo. Ed è quello che vedremo di seguito.

Le donne completano il di tutti i giorni con orologi maschili

Stando alla psiche delle donne, gli orologi maschili sono in grado di decorare maggiormente un look rispetto ai modelli pensati appositamente per il gentil sesso. La categoria femminile ha l’occhio critico sa come riconoscere un orologio antico, sa come riconoscere un pezzo elegante, dopodiché lo acquista con estrema naturalezza, perché sa come abbinare questo peculiare accessorio.

Ecco quindi che il look di tutti i giorni ha quel tono autorevole, serio, formale ma non troppo, e dà alle donne un’aria più in, più in stile con il suo nuovo modo di essere, ben oltre gli stereotipi avuti sino ad ora. Ormai quasi tutta la categoria preferisce a sfoggiare sul proprio polso un orologio più sportivo o semplice piuttosto che qualcosa di artefatto. Forse anche perché è cambiato il loro modo di vestire. Oggi in pratica la semplicità diventa nucleo fondamentale delle scelte femminile, qualunque contesto esso sia, senza avere remore e timori ad andare ad acquistare all’interno del reparto di orologeria maschile.

Tutta questione di grandezza

Addirittura pare che tra le preferenze femminili c’è l’orologio dal quadrante grande. Per quanto si preferisca un design molto semplice, in molte preferiscono i quadranti grandi, ampi, quelli che occupano il polso. Rispetto a dieci venti anni fa, i brand più importanti degli orologi realizzando orologi dalle dimensioni più contenute. Questo alle donne non va giù: loro vogliono modelli grandi che sappiano attirare l’attenzione. Viene dunque spontaneo, su questa lunghezza d’onda, tendere a preferire quelle poche aziende che continuano a proporre collezioni dalla grandezza del quadrante di una certa importanza.

Questo avviene anche perché le donne vogliono sentirsi audaci e autorevoli, e nella loro psiche un grande orologio riesce a porle sul piedistallo proprio come vorrebbero. Inoltre sono anche in grado di abbinare l’orologio con i loro accessori come i bracciali, o come un anello o una collana di diamanti. In questo modo la loro figura crea un equilibrio perfetto.

Mondo maschile e femminile si fondono

Il motivo più particolare per il quale le donne scelgono un orologio da uomo è perché così vedono accorciare le distanze esistendo tra mondo maschile e mondo femminile.

Se infatti delineare le cosa da maschio e le cose da femmine crea ancora una divisione tra le due sfere, indossando qualcosa che appartiene all’altro mondo fa entrare le donne prepotentemente in un’ascesa che non dovrebbe appartenere a loro. Ecco dunque l’autorevolezza di cui si parlava poc’anzi. Imporsi con la stessa area e lo stesso spirito appartenenti di solito agli uomini.

È arrivato dunque il momento per tutte le donne che intendo primeggiare di passare al vaglio modelli di orologi delle linee maschili. Per chi invece rimaner ancora sul delicato e sulla femminilità, le collezioni di orologi per donna sicuramente non tradiranno né deluderanno le vostre aspettative.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *