Parla il Principe Carlo: “il virus è strano e frustrante”

Il principe Carlo d’Inghilterra ha parlato pubblicamente per la prima volta dopo che gli hanno diagnosticato il covid. A suo avviso si tratta di un virus strano e frustrante.

Isolamento per il principe Carlo

Il Principe di Galles, erede del trono britannico, si è rivelato positivo per COVID-19 la scorsa settimana ed è immediatamente entrato in quarantena. Sua moglie Camilla è risultata negativa ma è stata ugualmente isolata.

Il principe Carlo ha affermato che i suoi sintomi erano lievi,  e ha spiegato il grave effetto che la malattia può avere sugli anziani. Charles ha immediatamente rispettato le linee guida governative e mediche dopo la sua diagnosi, per rimanere auto-isolato per almeno sette giorni. Ed ora la sua salute è migliorata negli ultimi giorni.

Un’esperienza strana

A suo avviso, questa è un’esperienza strana, frustrante e spesso angosciante. Questo in particolare quando la presenza di familiari e amici non è più possibile e le abitudini di vita vengono improvvisamente rivoluzionate.

Lui e la moglie sono solidali in particolare a tutti coloro che hanno perso i loro cari in circostanze così difficili e anormali, e a coloro che devono sopportare la malattia, l’isolamento e la solitudine.

Il principe Carlo ha espresso gratitudine per la comunità medica e ha elogiato i meravigliosi gruppi di volontari che stanno operando in tutta la Gran Bretagna.