Lancio del satellite sudcoreano rimandato: ecco perché

Il lancio del primo satellite dedicato alle comunicazioni militari della Corea del Sud, dalla Florida, pareabbia subito dei ritardi, come SpaceX ha twittato.

Piani di decollo saltati

Il decollo del razzo SpaceX Falcon 9 che trasportava il satellite era stato programmato per domenica pomeriggio dalla stazione dell’aeronautica di Cape Canaveral.

SpaceX non ha fornito immediatamente un momento per il lancio, anche se probabilmente potrebbe arrivare tra le 17:00 e le 20:55, secondo il sito Web Spaceflight Now.

Si prevede che le condizioni meteorologiche di lunedì saranno generalmente favorevoli, con una probabilità del 30% di nuvole spesse e acquazzoni isolati che potrebbero ritardare il lancio, secondo le previsioni della US Space Force.

Progetto militare molto minuzioso

Come progetto militare, gli addetti hanno rilasciato alcuni dettagli sul satellite – ANASIS 2. La Corea del Sud ha lanciato un satellite simile nel 2013, ma non si è dispiegato correttamente e si è perso, ha dichiarato Kaitlyn Johnson, direttore associato del Centro no profit di studi strategici e internazionali a Washington, DC

“Il programma spaziale dell’esercito sudcoreano è nascente e molto limitato”, ha detto Johnson. “Questo sembra essere il loro primo satellite militare completamente classificato.”

Johnson ha detto che molto probabilmente il satellite avrà come posizione proprio il centro della penisola coreana, fornendo comunicazioni sicure per le truppe.