I cibi migliori per chi dorme male

Per chi non riesce a dormire la soluzione arriva da alcuni cibi. Aggiungendo infatti alcuni alimenti alla propria dieta si può raggiungere un riposo di qualità.

Bere il latte prima di andare a letto

È un vero toccasana quello di bere un bicchiere di latte prima di andare a letto. La maggior parte dei prodotti lattiero-caseari (come formaggio e latte) contengono triptofano, un amminoacido che aumenta la produzione di melatonina, l’ormone che regola il sonno,

Le noci

In pochi sanno che le noci sono ricche di sostanze nutritive (più di 19 vitamine e minerali, in effetti), in particolare magnesio, rame, manganese e fosforo.

Tuttavia sono in grado di aiutare a migliorare la qualità del sonno, grazie alla melatonina e agli acidi grassi (salutari per il cuore) che contengono. L’ALA è un acido grasso omega-3 che il corpo converte in DHA, che aumenta la produzione di serotonina, una sostanza chimica del cervello che regola il sonno e l’umore.

Quindi mangiare delle noci prima di andare a letto può aiutare a dormire più facilmente.

La camomilla

La camomilla è la tisana per eccellenza, che offre numerosi benefici per la salute. È pieno di flavoni, un tipo di antiossidante che riduce l’infiammazione, aumenta l’immunità, riduce l’ansia e la depressione e migliora la qualità del sonno.

Gli studi hanno scoperto che il consumo di camomilla due volte al giorno può portare a un minore risveglio durante la notte, nonché a un ridotto rischio di depressione, che è associato a problemi di sonno.