Gli uomini di colore hanno più probabilità di ammalarsi di cancro alla prostata, la ricerca

Una revisione di quasi 8 milioni di uomini visti negli ospedali dell’America’s Veterans Affairs (VA) ha rilevato che i veterani neri avevano quasi il doppio dell’incidenza di cancro alla prostata localizzato e avanzato rispetto agli uomini bianchi.

Ma c’era un barlume di buone notizie: quando hanno avuto lo stesso trattamento, gli uomini bianchi e neri hanno avuto risultati simili. È importante sottolineare che gli uomini afroamericani che hanno ricevuto un trattamento primario definitivo hanno sperimentato un rischio inferiore di [diffusione del cancro]. Le significative disparità osservate nell’incidenza del cancro alla prostata hanno portato a una disparità persistente nelle metastasi del cancro alla prostata nei veterani afroamericani, rispetto ai veterani bianchi, nonostante la loro risposta quasi uguale al trattamento.

Gli uomini di colore hanno un rischio maggiore di cancro alla prostata rispetto agli uomini bianchi , e gli uomini di colore spesso stanno meno bene e in seguito viene diagnosticato un cancro più avanzato, hanno osservato i ricercatori. Molti fattori influenzano lo sviluppo del cancro alla prostata e la risposta al trattamento, tra cui la biologia del tumore, l’accesso alle cure e la qualità delle cure. Per cui è necessaria una valutazione sistematica di questi fattori.

I ricercatori hanno scoperto che quando gli uomini bianchi e neri venivano sottoposti a screening per il cancro alla prostata, gli uomini neri avevano un rischio maggiore del 29% di avere il cancro. Erano anche più giovani al momento della diagnosi.

Ma concentrandosi su più di 92.000 maschi, gli investigatori hanno visto che gli uomini neri a cui era stata diagnosticata precocemente e trattati in modo definitivo avevano gli stessi risultati degli uomini bianchi.

Qualsiasi uomo, indipendentemente dalla razza, a cui viene diagnosticato un cancro alla prostata dovrebbe parlare con il proprio medico del miglior trattamento. Si raccomanda inoltre agli uomini di sottoporsi allo screening del PSA per contrarre il cancro precocemente quando è più curabile. L’analisi del sangue PSA (antigene prostatico specifico) misura una proteina prodotta dalla ghiandola prostatica