Gli scienziati trovano acqua su un altro pianeta simile alla terra

Per la prima volta, gli scienziati hanno trovato un pianeta al di fuori del nostro sistema solare che contiene acqua.

Una scoperta innovativa

Il vapore acqueo è stato scoperto su una “super-Terra”, che si trova a circa 110 anni luce di distanza. Secondo i ricercatori è due volte più grande della terra e oltre otto volte la sua massa.

Il pianeta, K2-18b , giace nella costellazione del Leone e orbita attorno a una stella diversa, ma gli scienziati pensano che possa plausibilmente ospitare vita aliena.
Secondo il team di ricerca presso l’University College di Londra, l’esopianeta appena scoperto ha un’atmosfera, così come la corretta gamma di temperature per l’esistenza di esseri viventi. Gli scienziati pensano che K2-18b abbia tra lo 0,01% e il 50% di acqua nella sua atmosfera.

Il parere degli scienziati

Il dott. Angelos Tsiaras, che fa parte del team del Center for Space Exochemistry Data della UCL, ha dichiarato: “Trovare acqua in un mondo potenzialmente abitabile diverso dalla Terra è incredibilmente eccitante. Questo è l’unico pianeta che conosciamo al di fuori del Sistema Solare che ha la temperatura corretta per l’acqua liquida, rendendolo il miglior candidato per l’abitabilità che conosciamo in questo momento”.

Questo studio segna una nuova era nella ricerca sugli esopianeti, cruciale per collocare la Terra, la nostra unica casa, nel quadro più ampio del cosmo. Per cui sorge una domanda fondamentale: la Terra e i suoi abitanti non sono unici?