Gli interventi per la perdita di peso riduce il rischio di cancro al pancreas

Secondo un nuovo studio, la chirurgia dimagrante riduce significativamente il rischio di cancro al pancreas nelle persone obese con diabete.

I dati dei ricercatori

Per lo studio, i ricercatori hanno analizzato 20 anni di dati da 1,4 milioni di persone, tra cui più di 10.000 che avevano subito un intervento chirurgico per la perdita di peso. Circa tre quarti di coloro che hanno subito un intervento chirurgico per la perdita di peso erano donne.

Le persone che avevano subito un intervento chirurgico per la perdita di peso avevano meno probabilità di sviluppare il cancro al pancreas rispetto a quelle che non avevano subito l’intervento (0,19% contro 0,32%), hanno scoperto i ricercatori.

L’obesità e il diabete sono ben noti fattori di rischio per il cancro del pancreas attraverso infiammazione cronica, ormoni in eccesso e fattori di crescita rilasciati dal grasso corporeo. Ecco che la ricerca mostra che questa chirurgia è un modo praticabile per ridurre il rischio di cancro al pancreas in questo gruppo a rischio in crescita.

Occorrono altri studi

La ricerca presentata alle riunioni dovrebbe essere considerata preliminare fino alla pubblicazione in una rivista peer-reviewed.

I risultati sono particolarmente tempestivi in ​​quanto i tassi di diabete, obesità e cancro al pancreas sono in aumento, hanno detto gli autori dello studio in un comunicato stampa dell’incontro.

Prevenire il cancro al pancreas è fondamentale perché non ci sono stati miglioramenti nella sopravvivenza della malattia da quattro decenni. Forse i medici dovrebbero prendere in considerazione un intervento chirurgico per la perdita di peso nei pazienti con disturbi metabolici per ridurre il rischio e il carico di cancro al pancreas.