Cosmetici ricchi di sostanze chimiche non dichiarate, lo studio

I cosmetici comunemente usati, inclusi alcuni tipi di mascara e rossetto, contengono alti livelli di sostanze chimiche potenzialmente tossiche che non sono elencate sulle etichette, secondo un’analisi.

I test di laboratorio

Molti dei prodotti testati, tra cui più marche di mascara waterproof, rossetti liquidi e fondotinta, avevano alti livelli di fluoro, un segno della “probabile presenza di PFAS”, noti anche come “prodotti chimici per sempre”.

È stato riscontrato che i prodotti con i livelli di fluoro più elevati sottoposti a ulteriori analisi contengono almeno quattro PFAS preoccupanti, la maggior parte dei quali non è indicata sull’etichetta.

Coloro che usano rossetto possono inavvertitamente mangiare diversi chili di rossetto nella loro vita. Ma a differenza del cibo, le sostanze chimiche nel rossetto e in altri prodotti per il trucco e la cura della persona sono quasi del tutto non regolamentate. Oltre a ingerire potenzialmente PFAS dai prodotti per le labbra, i portatori di cosmetici potrebbero assorbire le sostanze chimiche attraverso la pelle e i dotti lacrimali in modo che entrino nel flusso sanguigno, hanno detto i ricercatori.

Alcuni studi li hanno collegati a problemi di fertilità, difetti alla nascita, obesità, diabete e cancro.

Le sostanze PFAS

Le sostanze chimiche vengono spesso aggiunte intenzionalmente a prodotti per la cura personale come filo interdentale, lozione, detergente, fondotinta, rossetto, eyeliner, ombretto, mascara impermeabile, smalto per unghie e crema da barba per migliorarne la durata, la consistenza e la resistenza all’acqua.

Molti dei prodotti contenenti PFAS sono stati pubblicizzati come “resistenti all’usura” o “di lunga durata”. In molti casi, i PFAS elencati sulle etichette dei prodotti spesso includono “fluoro” nel nome dell’ingrediente, hanno detto i ricercatori.