Clonato furetto dai piedi neri: la novità da laboratori

La US Fish and Wildlife Service ha annunciato la clonazione riuscita di un furetto dai piedi neri. E’ la prima volta che un animale statunitense in via di estinzione è stato clonato.

La FWS ha detto che la femmina di furetto , soprannominata Elizabeth Ann, è stata clonata dalle cellule congelate di Willa, un furetto dai piedi neri vissuto più di 30 anni fa.

Animali in via di estinzione

I furetti dai piedi neri furono dichiarati estinti nel 1979, ma due anni dopo fu trovata una piccola popolazione che viveva nella proprietà di un contadino del Wyoming. I funzionari hanno detto che tutti i furetti dai piedi neri vivi oggi discendono da sette individui.

I funzionari hanno detto che Elizabeth Ann entrerà a far parte di un programma di allevamento e aggiungerà una certa diversità genetica alla specie.

Senza una quantità adeguata di diversità genetica, una specie diventa spesso più suscettibile a malattie e anomalie genetiche. Questo almeno ha affermato l’agenzia in una nota.

Altri cloni in arrivo?

La FWS ha affermato che gli scienziati mirano a creare più cloni di furetto dai piedi neri nei prossimi mesi. Dove arriveranno i tentativi di laboratorio ancora non è dato saperlo. Ma sicuramente la scienza sta facendo passi da gigante con la clonazione.