CEO twitter impegnato nella lotta di odio e violenza online

Il co-fondatore di Twitter Jack Dorsey sta finanziando ricerche volte a combattere la violenza online, l’odio e la disinformazione.

L’annuncio ufficiale

Dorsey ha annunciato questa settimana che avrebbe finanziato un team indipendente di cinque architetti, ingegneri e designer per sviluppare uno “standard aperto e decentralizzato per i social media”.

In una serie di post, ha spiegato che l’obiettivo è che alla fine Twitter sia soggetto a questo nuovo standard. Standard che dovrebbe diventare d’esempio per altri network come Facebook o TikTok.

“Stiamo affrontando sfide completamente nuove che le soluzioni centralizzate fanno fatica a soddisfare”, ha affermato Dorsey. “È improbabile che l’applicazione a livello centralizzato della politica globale per far fronte agli abusi e alle informazioni fuorvianti si riduca a lungo termine senza gravare troppo sulle persone”, ha continuato. Ma sostiene che un unico standard tecnico condiviso su piattaforme diverse – che attualmente funzionano come giardini recintati – potrebbe essere un punto di svolta.

Un nuovo standard condiviso potrebbe frenare il potere dei giganti della tecnologia per determinare quali contenuti diventano virali, mettendo sotto controllo i singoli utenti. In teoria potrebbe anche restituire agli utenti il ​​controllo dei propri dati, attualmente archiviati e monetizzati da piattaforme private, in genere attraverso la pubblicità.

L’obiettivo del team

Il team cercherà anche di “costruire una comunità aperta” attorno al nuovo standard, includendo aziende e organizzazioni, ricercatori e leader della società civile. La qual cosa non accadrà dall’oggi al domani.

Ci vorranno molti anni per sviluppare uno standard decentralizzato solido, scalabile e utilizzabile per i social media che spiana la strada per risolvere le sfide sopra elencate. Il nostro impegno è di finanziare questo lavoro fino a quel punto e oltre.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *