Cellule umane usate per creare un tessuto naturale: l’esperimento

Un gruppo di scienziati ha creato un tessuto naturale, a forma di “filato” attraverso l’uso di cellule della pelle umana . Questo ricamo biologico è stato denominato “tessuto umano”.

Una scoperta che fa bene ai chirurgi

Sebbene possa sembrare strano come esperimento, la nuova scoperta potrebbe essere una vera svolta per i chirurghi. Normali innesti di pelle o tessuto sono un rischio. Questo in quanto possono esserci pazienti che reagiscono con un rigetto.

Se i chirurghi sono in grado di utilizzare le cellule umane per effettuare innesti naturali, ci sono molte meno possibilità che ci sia una reazione.

Il team dell’Istituto nazionale francese di salute e ricerca medica di Bordeaux ha spiegato nel studio, che questi tessuti umani offrono un livello unico di biocompatibilità. Essi rappresentano una nuova generazione di prodotti completamente biologici di ingegneria tessutale.”

L’esperimento

Per creare il filo, il team ha tagliato strati di cellule epiteliali umane in lunghe strisce, quindi le ha intrecciate in un filo. Essendo cellule prese dalla pelle, esse sono abbastanza flessibili da poter essere maneggiate.

Il ricercatore capo Nicholas L’Heureux ha spiegato che con questa tecnica è possibile cucire sacchetti, creare tubi, valvole e membrane perforate. Con il filato è possibile qualsiasi approccio tessile: il che può solo avvantaggiare la salute dell’uomo.

La nuova “struttura umana” deve ancora essere testata sulle persone, ma i ricercatori hanno effettuato alcuni test sui sorci. Ricucendo le ferite di un topo, la sua pelle è guarita in due settimane. La stessa tecnica è stata esperita per creare un innesto cutaneo per l’arteria di una pecora. In tale ultimo caso, l‘operazione ha funzionato e l’arteria si è rimessa.

Il team spera di poter utilizzare le stesse tecniche sugli umani in futuro. Combinando questo materiale veramente “bio” con un assemblaggio a base tessile, si può creare un originale approccio di ingegneria dei tessuti. La tecnica si presenta altamente versatile e può produrre una varietà di tessuti umani resistenti che possono essere facilmente integrati al corpo del paziente.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *