Bulldog francesi: razza più a rischio di salute di altre, lo studio

Bulldogs francesi hanno più probabilità di essere diagnosticati con disturbi di salute comuni 20 rispetto ad altri cani razze, un nuovo studio pubblicato sulla rivista Canine Medicina e Genetica ha trovato. Tra i problemi di salute, i ricercatori hanno scoperto che questo includeva una maggiore propensione verso le narici ristrette, la sindrome delle vie aeree ostruttive, la secrezione dell’orecchio e la dermatite della pelle.

I ricercatori hanno anche scoperto che i Bulldog francesi hanno meno probabilità di essere diagnosticati con 11 dei 43 disturbi specifici rispetto ad altre razze. Ad esempio, è molto meno probabile che sperimentino comportamenti indesiderati, zoppia e obesità. Ciò suggerisce che la razza ha il potenziale per spostarsi verso un profilo più sano nel tempo, con i ricercatori che propongono una mossa verso l’allevamento per tratti più moderati.

L’allevamento selettivo lontano dalle caratteristiche fisiche ad alto rischio della razza potrebbe migliorare la salute generale del Bulldog francese, affermano i ricercatori. Ciò potrebbe includere l’ allontanamento da musi e pieghe della pelle più corti , oltre a ridurre i rischi di problemi respiratori associati al tipico muso più corto e alla testa piatta della razza.

Utilizzando i rapporti delle pratiche veterinarie in tutto il Regno Unito, il team del Royal Veterinary College nell’Hertfordshire ha esaminato i record di 2.781 Bulldog francesi e 21.850 altre razze di cani nel programma VetCompass.

Raggiungere nel tempo cambiamenti significativi all’aspetto tipico dei Bulldog francesi richiede il consenso degli allevatori e dei club di allevamento che pubblicano standard di allevamento, ma la responsabilità più grande spetta ai proprietari che alla fine possono richiedere cani con caratteristiche più moderate.

E ci sono potenzialmente altre buone notizie per il futuro della razza: Il Kennel Club ha recentemente aggiornato lo standard di razza per il Bulldog francese per allontanarsi ulteriormente da elementi di conformazione estrema con evidenza di effetti negativi sulla salute. Questo è un passo molto positivo per dare la priorità alla salute dei cani rispetto ai desideri umani per l’aspetto di questi cani e ora dobbiamo continuare questa evoluzione della razza verso una conformazione più moderata.