Asse della Terra inclinato per i cambiamenti climatici? Lo studio

Lo scioglimento dei ghiacciai dovuto al riscaldamento globale è probabilmente la causa di uno spostamento nel movimento dei poli avvenuto negli anni ’90.

La scoperta

Le posizioni dei poli nord e sud non sono punti statici e immutabili sul nostro pianeta. L’asse attorno a cui ruota la Terra, o più specificamente la superficie da cui emerge la linea invisibile, è sempre in movimento a causa di processi che gli scienziati non comprendono completamente. Il modo in cui l’acqua è distribuita sulla superficie terrestre è un fattore che guida la deriva.

Le deduzioni dello studio

Il più rapido scioglimento dei ghiacci durante il riscaldamento globale è stata la causa più probabile del cambiamento di direzione della deriva polare negli anni ’90”. La Terra gira attorno a un asse un po ‘come una trottola. Se il peso di una trottola viene spostato, la trottola inizierà a inclinarsi e oscillare al variare del suo asse di rotazione. La stessa cosa accade alla Terra quando il peso viene spostato da un’area all’altra.

Gli autori del nuovo studio ritengono che questa perdita d’acqua sulla terra abbia contribuito ai cambiamenti nella deriva polare negli ultimi due decenni, modificando il modo in cui la massa è distribuita nel mondo. In particolare, volevano vedere se potesse anche spiegare i cambiamenti avvenuti a metà degli anni ’90.

Lo studio rivela quanto l’attività umana diretta possa avere un impatto sui cambiamenti della massa d’acqua sulla terra. L’analisi ha rivelato grandi cambiamenti nella massa d’acqua in aree come la California, il Texas settentrionale, la regione intorno a Pechino e l’India settentrionale, ad esempio, tutte aree che hanno pompato grandi quantità di acque sotterranee per uso agricolo.