Scoperto nuovo organo nella cavità orale dell’uomo

Gli scienziati che stavano studiando il cancro alla prostata hanno scoperto un nuovo organo nella gola umana.

Strana e sensazionale scoperta

In corso di ricerca hanno trovato un nuovo set di circa  3,9 centimetri di lunghezza nel mentre provavano ad individuare le cellule di cancro alla prostata. Gli studiosi hanno usato una combinazione di scansioni TC e tomografia a emissione di positroni – qualunque cosa sia esattamente – chiamata PSMA PET-CT.

Per utilizzare la loro sofisticata tecnologia sonora, i boffins del Netherlands Cancer Institute hanno iniettato nel paziente un “tracciante” radioattivo, che si lega alla proteina PSMA, che è aumentata nelle cellule del cancro alla prostata. Il felice incidente di questo esperimento è stato che la proteina PSMA è utile anche per rilevare le ghiandole salivari, poiché sono anche ricche di PSMA.

Dopo la loro scoperta iniziale, gli scienziati hanno deciso di proseguire esaminando un gruppo di 100 pazienti, i quali in seguito hanno dimostrato di avere le ghiandole. Hanno anche guardato due cadaveri e hanno scoperto che li avevano anche loro. Tutto ciò significa che è abbastanza probabile che li abbiamo tutti.

A cosa può aiutare la scoperta?

È interessante, perché nel processo di radioterapia sui tumori della testa e del collo, i medici cercano di evitare le ghiandole salivari perché possono essere danneggiate e lasciare i pazienti che lottano per deglutire, mangiare o parlare.

Tuttavia, hanno irradiato quest’area per secoli prima della scoperta delle ghiandole, portando potenzialmente alcuni pazienti a sperimentare effetti collaterali.

Per quanto si sa le uniche ghiandole salivari o mucose nel rinofaringe sono microscopicamente piccole e fino a 1000 sono distribuite uniformemente in tutta la mucosa. Quindi, è stata una sorpresa quando hanno individuato il nuovo organo. Il nostro prossimo passo è scoprire come possiamo risparmiare al meglio queste nuove ghiandole e in quali pazienti.

Le nuove ghiandole sono state chiamate ghiandole salivari tubariche. Ciò è dovuto alla loro posizione, che è sopra un pezzo di cartilagine chiamato toro tubarius.