Scienziati scoprono nuova specie di ragno: con un loro morso la carne umana marcisce

Gli scienziati sono sempre alla ricerca di novità in natura. D stavolta hanno individuato un ragno in Messico il cui morso è particolarmente brutto.

Scoperta raccapricciante

Gli scienziati del Biology Institute della National Autonomous University of Mexico (UNAM) hanno sgranato glo occhi al “potere” chr questo nuovo aracnide ha. Il team ha lavorato sotto coordinamento del biologo e professore universitario Alejandro Valdez-Mondragon insieme ai suoi studenti Claudia Navarro, Karen Solis, Mayra Cortez e Alma Juarez.

L’animale è stato chiamato Loxosceles tenochtitlan e i ricercatori hanno confermato che è originario della regione della Valle del Messico.

Valdez-Mondragon ha dichiarato ai media locali: “Poiché è molto simile alla misteca Loxosceles abbiamo pensato che fosse stato introdotto in questa regione dal trasporto di piante ornamentali. Ma quando abbiamo fatto studi di biologia molecolare di entrambe le specie, ci siamo resi conto che sono completamente diverso”. Il veleno dentro questo animale è incredibilmente potente.

Il potere del veleno

Il veleno può facilmente distruggere il tessuto umano prima di renderlo necrotico e causare lesioni nella pelle fino a 40 centimetri. Il processo di guarigione può richiedere diversi mesi e alla fine può lasciare una cicatrice permanente.

Tra le cose più terrificanti di questi animali è che amano rintanarsi in casa. Il team ha aggiunto: “Forniamo loro la temperatura, l’umidità e il cibo per stabilirsi nelle nostre case. Il che ci mette a rischio di avere un incidente con loro, anche se svolgono anche un’importante funzione ecologica quando si nutrono di insetti”.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *