Quali tapparelle scegliere? Consigli in fase d’acquisto

Esistono in commercio diverse tipologie di tapparelle, ognuna con caratteristiche specifiche e adatta ad ambienti particolari. Ma quale tipologia di tapparelle è meglio acquistare? Per rispondere a questa domanda, dobbiamo fare un passo indietro e analizzare la differenza tra le tapparelle in alluminio e quelle in PVC. Per prima cosa, potete scegliere due materiali differenti per le tapparelle interne e per quelle esterne, e la tipologia di entrambe è assolutamente svincolata dagli infissi nei quali verranno applicate.

Per le tapparelle esterne, occorre optare per un materiale molto resistente, essendo queste esposte alle intemperie e ai vari agenti atmosferici: condizioni climatiche come temporali ma anche il sole possono infatti danneggiarle. Le tapparelle avvolgibili in alluminio sono quelle che rispondono meglio a questa esigenza, avendo un’ottima resistenza agli agenti atmosferici e presentando una impenetrabilità ai raggi solari.

Queste tipologia di tapparelle è inoltre indicata per gli esterni perché ha una buona resistenza ai tentativi di scasso, contribuendo così ad evitare eventuali tentativi di furto, intrusione e atti di vandalismo. Anche le tapparelle avvolgibili in PVC hanno una buona resistenza agli agenti atmosferici; garantiscono inoltre un ottimo grado di isolamento termico. D’altra parte, le tapparelle in PVC hanno una minore resistenza ai tentativi di scasso e hanno una maggiore penetrabilità dei raggi solari, e per questo possono essere più adatte per gli ambienti interni.

Tapparelle in alluminio o in PVC?

Abbiamo chiesto il parere di un tapparellista Monza e provincia per rispondere a questa domanda. Entrambe le tipologie di tapparelle presentano quindi vantaggi e svantaggi. La scelta di una delle due tipologie dovrà quindi basarsi su alcuni elementi.

Uno dei fattori primari da tenere in considerazione riguarda le condizioni climatiche: le tapparelle, infatti, svolgono anche l’importante funzione di isolare l’ambiente interno dall’ambiente esterno impedendo all’aria fredda o all’aria calda di entrare. Se si ci trova in una zona fredda sono consigliate le tapparelle in PVC, le quali hanno un’ottima resistenza agli agenti atmosferici e alla grandine.

Se, invece, la finestra dove devono essere applicate le tapparelle è esposta in un luogo caldo, si consiglia di optare per le tapparelle in alluminio, avendo questa come caratteristica peculiare la totale impenetrabilità ai raggi solari. Altro elemento da prendere in considerazione riguarda il contesto atmosferico dell’abitazione o dell’ufficio dove si intendono montare le tapparelle.

Se l’atmosfera è ricca di sostanze chimiche (si vive ad esempio in una zona industriale, vicino a industrie e fabbriche) è consigliabile acquistare le tapparelle in PVC, che presentano una quasi totale immunità alla corrosione. Anche l’alluminio ha una resistenza alle sostanze chimiche alta, ma se l’esposizione è prolungata nel tempo potrebbe compromettersi. Altra aspetto da tenere in considerazione è il grado di criminalità della zona: come abbiamo visto, le tapparelle in alluminio sono molto resistenti ai tentativi di scasso e sono quindi indicate per quartieri dove sono frequenti atti di vandalismo.

Prezzi delle tapparelle

I prezzi delle tapparelle variano. Occorre considerare prima di tutto se si tratta di una tapparella standard o se è stata realizzata su misura, aumentando in quest’ultimo caso il suo costo. Anche il tipo di materiale e il colore incidono sul prezzo. Altro aspetto riguarda il comando di apertura e chiusura delle tapparelle: il sistema elettrico prevede una maggiorazione del costo della tapparelle rispetto a quelle classiche comandate manualmente.