Quali sono le pietre più preziose?

Esistono diverse pietre preziose al mondo, alcune valgono di più altre meno, in base alla loro diffusione e alla facilità o meno di estrazione e trattamento. Naturalmente, più le pietre sono difficili da estrarre e lavorare più il costo è alto. Ma quali sono le pietre più preziose al mondo? Vediamolo insieme.

Il Diamante Rosso

Al primo posto la pietra più preziosa che esiste al mondo è il diamante rosso. Il diamante rosso è una pietra rara diversa da quelle a cui siamo abituati, e soprattutto una di quelle che ha il valore di vendita più alto al mondo. Il diamante rosso si può estrarre esclusivamente in Australia nella miniera di Argyle. Il peso se è oltre lo 0,1 carato, presenta un prezzo oltre i 100 mila euro. Nel 2017, la casa d’arte ha messo in vendita un diamante rosso da 2,11 carati con un prezzo di partenza di 10 milioni di dollari. Una cifra davvero astronomica!

Diamante bianco

Al secondo posto tra le pietre rare c’è il diamante bianco. Il diamante bianco è tra i minerali più costosi comunque, nonostante presenti dei giacimenti praticamente in ogni zona del mondo tranne che in Antartide. Il valore è al quanto variabile e anche il prezzo dipende da diversi fattori come: purezza, colore, taglio. In media un buon diamante può costare dagli 8 mila euro al carato in su.

Smeraldo

Lo smeraldo è una pietra preziosa molto famosa in tutto il mondo. La pietra è caratterizzata da un colore verde scuro. Il principale territorio d’estrazione è in America del Sud, principalmente in Colombia che ne detiene il commercio a livello internazionale. Lo smeraldo viene trovato facilmente impuro. Invece è molto più complesso trovare degli smeraldi puri che hanno un costo di 4 mila euro a carato.

Rubino

Pietra dal colore rosso intenso si trova principalmente negli scavi che vengono effettuati in Sri Lanka, Birmania e Thailandia. Il rubino è rosso per l’alta presenza di cromo al suo interno, anche se comunque di questa pietra è possibile trovare anche altre tonalità. I rubini possono essere trovati dunque principalmente sul territorio asiatico, se puri hanno un valore che oscilla sui 7500 euro a carato.

Zaffiro

Una pietra preziosa molto usata anche in gioielleria per il suo colore blu molto intenso è lo zaffiro. Questa è una pietra famosa in tutto il mondo proprio per la sua particolare colorazione, ma questo non è l’unica tonalità disponibile. Infatti, esistono zaffiri bianchi oppure color arancio rosato. Quest’ultimo è uno zaffiro particolare che si può trovare solo in Madagascar, Tanzania e Sri Lanka. Oggi trovare gli zaffiri di colore blu o arancio rosato è quasi impossibile. Molti di quelli in commercio infatti sono colorati artificialmente. L’ultimo zaffiro vero è stato trovato 20 anni fa, caratura 1,65 e dal valore di 9 mila euro. Gli zaffiri oltre i 5 carati sono solo da collezione non vengono usati in gioielleria e hanno un valore di circa 15 mila euro.

Poudretteite

Questo è un minerale di colore rosa scoperto alla fine degli anni ’80 in Canada. Il minerale prese questo nome in onore della famiglia che possedeva la miniera. Giunta sul mercato negli anni 2000, questa pietra anche se recente ha un costo di circa 3 mila euro a carato.

Taaffeite

Una pietra dal color lavanda al rosa pallido che si trova solo nello Sri Lanka e nel sud della Tanzania è la Taaffeite. Il costo di questa pietra va dai 1000 ai 2500 euro al carato. La pietra è stata scoperta per la prima volta nel 1945 e oggi viene utilizzata per la produzione di gioielli.