Neymar, si profila all’orizzonte un duello tra Real e Barça

La grana Neymar sta ancora tenendo in agitazione il PSG. Il club francese, infatti, è ormai finito in rotta di collisione con il calciatore brasiliano, che da qualche settimana è uscito allo scoperto, ammettendo di non essere più felice in Francia e di avere intenzione di cambiare maglia il prima possibile.

Le chances di vedere Neymar in Italia, magari con la maglia della Juventus, sono molto basse, mentre sono decisamente più alte quelle di vederlo in Spagna, visto che il brasiliano è conteso tra Real e Barcellona. Diverse piattaforme di scommesse online permettono di puntare anche sul calciomercato, ma le quote per il trasferimento di Neymar alla Juve sono davvero molto alte, al punto tale che sembra impossibile immaginare l’ex Barça in maglia bianconera.

Neymar conteso da Barcellona e Real: la riunione dell’Eca decisiva?

In realtà, sembra che ormai il duello si sia ridotto a solamente due contendenti. E ovviamente non potevano essere che il Real Madrid e il Barcellona. Le due grandi di squadra stanno pensando a Neymar e vogliono riportarlo in Spagna, ma servirà chiaramente un’offerta monstre per riuscire a sfilare l’asso carioca dalle fila del PSG.

Giovedì a Liverpool è in programma la riunione dell’Eca, ovvero l’associazione dei più importanti club europei e, stando a quanto è stato riportato dai media transalpini, potrebbe essere proprio l’appuntamento giusto anche per sbloccare finalmente la vicenda Neymar, che sembra per il momento molto lontana dal trovare una soluzione definitiva.

Il problema principale per la squadra francese, oltre ovviamente a ricevere un’offerta congrua per il valore dell’attaccante brasiliano è anche quello di dover gestire una cessione che andrà inevitabilmente a rinforzare una diretta concorrente per la vittoria della Champions League. E l’Emiro, da questo punto di vista, non ci sente molto: vuole mettere la sua firma sulla Coppa dalle grandi orecchie il prima possibile, costi quel che costi.

Ecco spiegato il motivo per cui una cessione di Neymar a Barça e Real Madrid porterà inevitabilmente a rendere più forte una delle due compagini. Per l’attaccante verdeoro si tratterebbe di un ritorno al Nou Camp, mentre in realtà il Real Madrid si deve considerare qualche passo più indietro nella corsa alla stella del PSG.

Gli attacchi al brasiliano dalla stampa francese

Neymar in Francia sta diventando il bersaglio preferito di gran parte della stampa. Anche l’Equipe ha deciso di scagliarsi senza mezzi termini contro il brasiliano, mettendo in evidenza come, negli ultimi due anni, Neymar non abbia imparato mezza parola di francese, mettendo in atto un vero e proprio isolamento nei confronti di tutti.

L’Equipe non può perdonare l’atteggiamento di Neymar nei confronti delle interviste, che finivano per essere organizzate sempre e solo con la stampa brasiliana. Una mossa, ai tempi, completamente errata da parte di Neymar e del suo entourage, ma che in realtà si sta rivelando un assist vincente per la sua scelta di lasciare la Francia e il PSG.

Infatti, il clan dell’attaccante brasiliano ha programmato una serie di interviste con lo scopo di gettare ulteriore benzina sul fuoco e, in effetti, ci sono riusciti alla perfezione. Ad esempio, alcune dichiarazioni che riportavano alla mente l’incredibile rimonta operata dal Barça nei confronti del PSG nel 2017, sostenendo come fosse il ricordo più bello di tutta la sua carriera. In ogni caso, sembra che Neymar spinga per tornare al Barcellona, ma fino a questo momento l’offerta dei blaugrana è nettamente inferiore rispetto alle richieste dei francesi.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *