Leonardo di Caprio dice la sua sull’inquinamento globale

Leonardo DiCaprio ha detto la sua circa il riscaldamento globale e dei suoi effetti sull’ambiente. Di recente, la superstar di Hollywood è entrata a far parte della lista degli attori che si prodigano per la situazione degradante, in particolare a Delhi.

Lo sfogo di Di Caprio

L’attore si è servito di Instagram per condividere una foto di Delhiite che protestava contro l’India Gate, chiedendo al governo di prestare attenzione al crescente livello di inquinamento della città. L’immagine era accompagnata da una didascalia: “Oltre 1500 cittadini si sono radunati all’India Gate, a New Dehli, per chiedere un’azione immediata sui livelli di inquinamento pericoloso delle città. Secondo l’Organizzazione mondiale della sanità, si stima che l’inquinamento atmosferico in India uccida circa 1,5 milioni di persone ogni anno; queste statistiche rendono l’inquinamento atmosferico il quinto assassino più grande in India “.

Una manifestazione in difesa dell’India

Secondo Di Caprio il governo dell’India ha istituito un pannello speciale per affrontare il problema.

La Corte Suprema dell’India ha chiesto al governo centrale e ai rispettivi governi statali di risolvere il problema del raccolto e della combustione dei rifiuti di Dehli. Le attrezzature saranno ridistribuite in modo che la combustione delle colture non sia più necessaria. La speranza è che la natura in India possa trovare pace.