Decorare i gioielli con gli charms

I gioielli vengono utilizzati da sempre per dare una personalità particolare al proprio stile e impreziosirlo con un tocco di eleganza nelle occasioni più speciali. Questi accessori hanno una storia lunghissima e nel corso del tempo sono riusciti a restare sempre al passo coi tempi, adattandosi al contesto e ai trend della moda.

I designer dei principali brand sono sempre alla ricerca di nuove soluzioni per stupire la propria clientela, proponendo colori, materiali e forme innovative in grado di sorprendere e creare nuove tendenze glamour.

Inoltre, mentre alcuni consumatori acquistano il prodotto finito, scegliendolo in base ai propri gusti e preferenze, altri appassionati di fai da te guardano oltre, realizzando in prima persona gioielli personalizzati, con decorazioni originali e un carattere unico.

Per farlo, serve ovviamente una grande creatività, elemento che può essere facilmente stimolato osservando i risultati di chi realizza gioielli artigianali da tempo e ha maturato l’esperienza necessaria per realizzare prodotti straordinari da proporre al mercato.

Tra le novità più recenti del settore ci sono ad esempio gli charmes, dettagli cool e ormai irrinunciabili per chi crea bijoux.

Cosa sono gli charms e perché sono così importanti

Sempre più spesso per la decorazione dei gioielli vengono utilizzati gli charms, ornamenti di vario tipo che caratterizzano bracciali o collane, dando l’opportunità di creare prodotti anche molto differenti tra loro pur partendo dalla stessa base.

Nel sito www.makeyourstyle.it/it se ne possono trovare moltissimi a catalogo, diversi non solo nelle forme, ma anche nel materiale e nei colori. La loro personalità irripetibile aiuta chi realizza gioielli homemade a ottenere prodotti sempre differenti, restando costantemente innovativi nei propri progetti creativi.

Si tratta quindi di accessori fondamentali senza i quali si perderebbero molte opportunità di creare bijoux dal forte impatto. Grazie agli charms si possono comporre i propri gioielli seguendo l’estro, le mode o le richieste dei propri clienti, acquistando ciondoli di diverso tipo, che combinati assieme tra loro creano effetti e giochi di colore davvero particolari.

Posso anche essere delle ottime idee regalo: è sempre più apprezzata la scelta di regalare una base con abbinati diversi charms, grazie ai quali il destinatario del regalo può sbizzarrirsi a creare il gioiello che più lo rappresenta.

Diverse tipologie di charms

Una caratteristica di questi piccoli accessori è proprio la loro versatilità. Ne esistono infatti di ogni tipologia, dimensione e materiale ed è quindi impossibile non trovare quello che fa al caso proprio.

Molto diffusi sono ad esempio gli charms argentati, che grazie al loro stile monocromatico appaiono sia minimalisti che raffinati. Seguono la stessa filosofia gli charms in bronzo, che riprendono una tonalità sempre più in voga nella moda e nel comparto accessori.

Ci sono poi charms in acciaio inossidabile oppure charms in vetro, con i quali si possono realizzare interessantissime creazioni. Quelli di dimensioni più piccole sono adatti a chi desidera gioielli minimal e sofisticati, mentre quelli più grandi si fanno notare molto di più una volta abbinati al gioiello che si indossa.

Per quanto riguarda le forme degli charms, si apre un ventaglio molto ampio di opzioni. Si possono trovare in commercio stelle, conchiglie, gufetti, cuori, farfalle e molto altro: non c’è davvero limite a quel che si riesce a reperire presso i rivenditori specializzati.

Gli charms sono quindi degli accessori assolutamente fondamentali per chi vuole iniziare a realizzare i propri gioielli in autonomia, creando prodotti sempre nuovi per sé, da regalare alle persone care o da mettere in vendita. Se si è alle prime armi in quest’avventura, è possibile chiedere supporto a chi ha più competente o direttamente ai rivenditori, per essere sicuri di ordinare gli charmes più adatti alle proprie creazioni artigianali.