Cometa visibile ad occhio nudo: ecco quando

Una cometa enorme potrebbe presto essere vista ad occhio nudo mentre si avvicina al nostro sole. La cometa dell’Atlante è stata scoperta nel dicembre dello scorso anno dall’Atteroid Asteroid Terrestrial Impact System.

Le dimensioni della cometa

La dimensione del corpo celeste non è nota al 100%, tuttavia si dice che l’atmosfera che lo circonda sia cinque volte più grande di Giove e almeno metà della dimensione del sole.

La cometa ha attraversato lo spazio e sarà il più vicino alla Terra il 23 maggio prima di superare Mercurio e poi il nostro sole. Essa non rappresenterà alcun pericolo per noi sulla Terra poiché sarà a 72 milioni di chilometri di distanza, tuttavia si avvicinerà molto al sole, a circa 23 milioni di chilometri.

La cometa è tenuta d’occhio

Gli astronomi sono rimasti incantati mentre guardavano la cometa crescere in luminosità nelle ultime settimane.

Karl Battams del Naval Research Lab ha spiegato che negli ultimi giorni è andata più velocemente del previsto. Stesso discorso per la sua luminosità, aumentata di 4.000 volte in un solo mese.

Mentre si avvicina al sole, il che aiuterà a bruciare più gas contenuti nella cometa, potrebbe illuminare il cielo. Insomma la scienza la considera una cometa promettente. Sta spingendo verso un livello che alla fine di aprile potrebbe sembrare davvero sorprendente.

Le persone nell’emisfero nord sono in una posizione privilegiata per vederlo e, se le previsioni sulla rotta e sulla dimensione della cometa sono corrette, potrebbero essere visibili come Venere.