Bere troppo in età avanzata fa male alla salute

Bere troppo in età avanzata può portare a un aumento di peso significativo e ad un aumentato rischio di malattie cardiache e ictus. Questo hanno scoperto i ricercatori britannici.

I dati analizzati

Hanno analizzato i dati di oltre 4.800 dipendenti del Regno Unito che avevano 34-56 anni a metà degli anni ’80. Tre quarti erano uomini.

Bere molto, come tre o quattro bevande, quattro o più volte a settimana – per tutta la vita- è stato collegato a numerosi problemi di salute. Le persone studiate avevano sviluppato una pressione sanguigna più alta, una funzionalità epatica più bassa, un aumento del rischio di ictus e una circonferenza della vita più grande e un indice di massa corporea nella vita successiva.

Ma i ricercatori dell’University College di Londra nel Regno Unito hanno notato che la salute generale trarrà beneficio quando le persone smetteranno di bere pesantemente in qualsiasi momento della vita.

Che rischi si corrono?

Rispetto alle persone che non sono mai stati forti bevitori, gli attuali forti bevitori hanno triplicato il rischio di ictus. I bevitori pesanti che si fermavano all’età di 50 anni o più avevano circa il doppio del rischio di morte prematura per cause non correlate alle malattie cardiache.

Chi beve troppo entro i 50 anni sviluppa una circonferenza della vita più grande di mezzo pollice in media. Precedenti studi si sono concentrati su singole istantanee del consumo, che hanno il potenziale per mascherare gli effetti cumulativi del bere. Questo studio aumenta la consapevolezza dell’effetto del consumo di alcol nel corso della vita.