Allenatore dell’Arsenal positivo al Covid-19

L’allenatore dell’Arsenal Mikel Arteta è risultato positivo al coronavirus. La notizia è stata annunciata tramite una dichiarazione della società calcistica, secondo la quale il centro di allenamento Colney di Londra era stato chiuso di conseguenza.

La dichiarazione ufficiale

Secondo la dichiarazione il personale dell’Arsenal che ha recentemente avuto stretti contatti con Mikel si autoisolerà in virtù delle linee guida sanitarie del governo. 

Si prevede che coloro che non hanno avuto stretti contatti con Mikel torneranno al lavoro nei prossimi giorni. Nel frattempo i centri di formazione di Colney e Hale End subiranno una pulizia profonda e le altre sedi dei club funzioneranno normalmente.

La salute è per tutti una priorità. La società esprime tutta la sua solidarietà a Mikel che per ora mantiene il buon umore.

L’Arsenal non giocherà alcune squadre

Il capo del calcio Raul Sanllehi ha dichiarato che Mikel e l’intera squadra, i giocatori e lo staff, saranno pienamente supportati e non vedono tutti l’ora di tornare all’allenamento e giocare non appena il consiglio medico lo consente. Ovviamente il pieno recupero di Mikel è la priorità ora per tutto il team.

L’Arsenal non sarà in grado di giocare alcuni incontri nelle loro “date attualmente programmate”. Le persone con i biglietti per queste partite verranno aggiornate una volta che saranno note ulteriori informazioni